Caleranno i vandali

di F. Almerighi

[Samuele Editore, 2016]

Flavio Almerighi, con "Caleranno i Vandali", propone una poesia dal piglio ironico e polemico, ma che non si chiude nel suo conflitto personale e, anzi, attraverso personaggi – protagonisti principali “dell’aneddotica” del poeta – si cerca sempre di accorciare la distanza, che è effetto dell’indifferenza ormai endemica di questo tempo.

Nel nome del pane
 
Antonio nel nome del pane
si alza ogni giorno
e muore la notte senza riposo
spunta, rinasce bavero
contro la forza del vento

Antonio nel nome del pane
la vita inverna presto, sapessi
quanto ho vegliato i tuoi ritorni
ma certe brutte strade
portano soltanto via.

Reclusi da un lavoro infinito
se finisce
chiudiamo anche noi,
ai pochi figli avuti
non daremo più quel nome,

si deve saper lasciare,
se non ti chiamassi pane
ti chiameresti Antonio
sconfinato come gioie,
fuggito per trovare amore

KERBEROS

 

© 2014 Kerberos Bookstore.

Sito creato da Mario Famularo. Tutti i diritti riservati.

Sito ottimizzato per Google Chrome.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now